Helmut Schmidt

schmidt

Ho ammirato quest’uomo politico forse quanto nessun altro. Un socialdemocratico moderato, intelligente, pragmatico, ironico. Governante capacissimo, sostituì l’esuberante Willy Brandt, facendo meglio di lui. Si ritirò dalla politica nel 1986. Da allora ha fumato un paio di pacchetti di sigarette al mentolo ogni giorno (orrore) e nelle pause ha suonato Bach (anche molto bene). RIP.