Meglio Pippo

civati

Trovo stupidi e vigliacchi gli sfottò di queste ore a Civati. Che non fosse un leader era chiaro non da oggi, ma dalla prima Leopolda, quando fu oscurato da Renzi. In seguito certa sinistra con la lacrimuccia facile, sempre in attesa di cause perse da sposare con foga salottiera, si è innamorata di Pippo. E la stampa ha fatto il resto, dedicandogli paginate dolci. Poi lui ha dimostrato di essere meglio degli altri non-leader (l’elenco è lungo e noto) che restano nel Pd con funzioni puramente parassitarie e per interessi del tutto personali, e ha cercato la sua strada. Non l’ha trovata, ma onore al merito. Meglio Pippo delle altre amebe.