“Ci sono moltissimi cittadini che lo comprano”

Schermata 2015-04-01 alle 21.17.05

Ma usa un’altra parola, diosanto. Dici clienti. Se ti sembra volgare chiamali acquirenti, compratori. Oppure battezzali consumatori, stile coop. Se vuoi fare il figo accenna alla condivisione, racconta di un’esperienza che si fa co’ sto cazzo di vino. “Ci sono tanti amici che condividono con noi un’esperienza”. Guarda come suona meglio. Lascia stare i cittadini. Quelli vota(va)no.

http://video.repubblica.it/edizione/bari/d-alema-lite-col-cronista-dopo-i-giornali-denuncio-anche-lei/196571/195587?ref=HREA-1