60 is new 30

westendorp

Sto leggendo “Come invecchiare senza diventare vecchi” di Rudi Westendorp. Orribile titolo italiano per un libro molto interessante. Intanto perché, lo vogliamo o no, tutti invecchieremo. Ed è bene farlo nella maniera migliore. Ma soprattutto perché l’invecchiamento della popolazione è il problema principale che il mondo sviluppato dovrà affrontare nei prossimi decenni: cambiando l’approccio mentale e culturale al tema, modificando le politiche concrete che ci governano da quasi due secoli, quelle del cosiddetto welfare. Con un gruppo di amici stiamo mettendo su un’iniziativa. Presto ne parleremo. Per ora vale il grido del protagonista di Birdman: i sessanta sono i nuovi trenta!