E’ come una bella campana, intarsiata e ben fatta, di cui avverti dopo un po’ il suono fesso, che si spezza dopo qualche rintocco. Perde intensità, non conquista profondità, non ha risonanza. Ma è pur sempre una campana, in un partito di suonati.